image_pdfimage_print

Eden, Anthony Robert

E. (Durham 1897-Salisbury 1977) fu il più significativo esponente del partito conservatore inglese, insieme con il coetaneo (e concorrente) Harold Macmillan, tra la generazione di Winston Churchill e Neville Chamberlain e quella di Edward Heath e Margaret Thatcher. Abile ministro e diplomatico, non fu altrettanto felice come statista e non riuscì mai a diventare un […]

Leggi tutto >

Eichel, Hans

E. nasce nel pieno della Seconda guerra mondiale, il 24 dicembre 1941 nella cittadina tedesca di Kassel, da una famiglia protestante liberale. Il padre era un tecnico ed architetto. Diplomatosi al liceo Wilhelm di Kassel, studia lingua tedesca, scienze politiche, filosofia e storia alle università di Marburgo e di Berlino per diventare insegnante liceale. Il […]

Leggi tutto >

Einaudi, Luigi

La fama di E. (Carrù 1874-Roma 1961) è legata agli studi di economia (fu professore di Scienza delle finanze all’Università di Torino), al giornalismo (fu collaboratore della “Stampa” di Alfredo Frassati e del “Corriere della Sera” di Luigi Albertini), all’attività politica (aderì al liberalismo democratico d’ispirazione inglese e fu contrario al fascismo; emigrato in Svizzera […]

Leggi tutto >

Eisenhower, Dwight David

E. (Denison, Texas, 1890-Washington 1969) proveniva da una famiglia di origine alsaziana (Eisenhauer) emigrata in America alla metà del XVIII secolo, stabilendosi in Pennsylvania e poi in Kansas. Sull’infanzia del futuro presidente ebbe un’influenza significativa l’atmosfera di forte religiosità in cui la famiglia viveva: gli Eisenhower erano appartenuti a una setta mennonita e i genitori […]

Leggi tutto >

Ellemann-Jensen, Uffe

E.-J. nasce il 1° novembre 1941 a Haarby, Funen, in Danimarca. Il padre, il giornalista e redattore Jens Peter Jensen, era stato anche membro del parlamento per il partito liberale-agrario (Venstre). E.-J. studia economia politica all’Università di Copenaghen. Durante gli anni dell’università presta servizio nell’esercito, nello stato maggiore della Difesa, diventando 1° tenente di riserva. […]

Leggi tutto >

Eppler, Erhard

E. (Ulm, Baviera 1926) consegue la maturità nel 1946 e intraprende gli studi in germanistica, storia e lingua inglese prima a Francoforte, poi a Berna e a Tubinga. Li conclude nel 1951 conseguendo il dottorato in filosofia. Fino al 1961 insegna presso un Liceo di Schwenningen/Neckar. Nel 1952 E. fonda insieme a Gustav Heinemann e […]

Leggi tutto >

Erhard, Ludwig Wilhelm

E. (Fürth 1897-Bonn 1977) era il secondo dei quattro figli di Wilhelm Philipp Erhard, un commerciante tessile appartenente alla piccola borghesia. Benché il padre fosse cattolico, E. fu battezzato ed educato secondo la confessione evangelica dalla madre. Dal 1913 al 1916 E. fu apprendista di commercio al dettaglio. Nel 1916 fu chiamato alle armi presso […]

Leggi tutto >

Ersbøll, Niels

E. (Copenaghen 1926) è stato segretario generale del Consiglio dei ministri della Comunità europea (CE). Dopo la laurea in legge conseguita nel 1955 all’Università di Copenaghen, E. iniziò a lavorare al ministero degli Esteri. Prestò servizio in varie rappresentanze diplomatiche, tra cui il segretariato dell’Associazione europea di libero scambio (EFTA, European free trade agreement) a […]

Leggi tutto >