image_pdfimage_print

De Clercq, Willy

Uomo politico belga, commissario e parlamentare europeo, D.C. (Gand 1927-ivi 2011) si è distinto soprattutto per il suo attivismo politico sia a livello nazionale sia europeo. Liberale ed europeista convinto, D.C. è sempre stato favorevole a una concezione federalista dell’assetto istituzionale dello Stato (v. Federalismo), sia in relazione alla riforma costituzionale in senso federale del […]

Leggi tutto >

De Gasperi, Alcide

Altiero Spinelli, come epitaffio della caduta della Comunità europea di difesa (CED), richiamava il giudizio di Machiavelli sulla difficoltà «a trattare, né più dubbia a riuscire» per introdurre gli “ordini nuovi”, alla cui intrapresa il nome di D.G. (Pieve Tesino 1881-Borgo Valsugana 1954) è legato, almeno sotto un aspetto sostanziale, quello della fondazione di un’Europa […]

Leggi tutto >

de Gaulle, Charles

Nessun personaggio pesa più di de G. (Lille 1890-Colombey-les-deux-Églises 1970) nella storia della Francia del Novecento. Nel 1940, nel momento più buio dell’occupazione nazista, con il «gran rifiuto» al dovere di obbedienza alla resa firmata da Pétain, de G. divenne il simbolo dell’unità del popolo francese, l’eroe della Resistenza; nel 1946 gli venne affidato l’incarico […]

Leggi tutto >

De Michelis, Gianni

D.M. nacque a Venezia il 26 novembre 1940. Laureato in chimica industriale all’Università di Padova, intraprese la carriera accademica, divenendo prima libero docente di chimica generale, poi assistente di ruolo di chimica generale presso l’Università di Venezia e nel 1980 professore incaricato della stessa materia all’Università di Venezia. Parallelamente si dedicò all’attività politica nelle file […]

Leggi tutto >

De Schoutheete de Tervarent, Philippe P.J.

De S. (Berlino 1932) studia diritto all’Université catholique di Lovanio e si laurea altresì in scienze politiche e diplomatiche. Dopo aver concluso il servizio militare come ufficiale di riserva, nel 1956 intraprende la carriera diplomatica. Dopo uno stage al dipartimento degli Affari economici del ministero degli Esteri (dove è incaricato degli affari del Benelux), il giovane […]

Leggi tutto >

Debré, Michel

D. (Parigi 1912-Montlouis-sur-Loire 1996). Il padre Robert, di origine alsaziana, è un pediatra di fama nazionale, membro dell’Institut de France; le idee politiche di Robert Debré, socialista, pacifista e al contempo ardente patriota, influenzano il giovane Michel. Questi studia alla facoltà di Giurisprudenza di Parigi e all’École libre des Sciences politiques; in seguito ottiene un […]

Leggi tutto >

Decisione

La decisione è un atto vincolante che le Istituzioni comunitarie possono adottare nell’esercizio delle proprie Competenze, in conformità all’art. 249 del Trattato istitutivo delle Comunità europee (TCE) (v. Trattati di Roma). La decisione è obbligatoria in tutti i suoi elementi nei confronti dei destinatari cui è indirizzata, e sotto tale profilo è quindi equiparabile al […]

Leggi tutto >

Defferre, Gaston

D. (Marsillargues 1910-Marsiglia 1986) trascorre parte della sua infanzia a Dakar, in Senegal, dove inizia anche i suoi studi. Avvocato al foro di Marsiglia, nel 1933 aderisce alla Section française de l’Internationale ouvrière (SFIO) nel 1936 diventa segretario della seconda sezione marsigliese. Il suo impegno nella Resistenza a capo della rete Brutus e l’azione svolta […]

Leggi tutto >

Deficit democratico

L’espressione “deficit democratico” viene frequentemente utilizzata, fin dagli anni Settanta, in relazione al funzionamento reale dei processi politici e decisionali (v. Processo decisionale) in seno all’Unione europea e precedentemente delle Comunità europee (v. Comunità europea del carbone e dell’acciaio; Comunità economica europea; Comunità europea dell’energia atomica). Con essa si vuole evidenziare l’insufficiente legittimazione democratica nella […]

Leggi tutto >