image_pdfimage_print

Repubblica Ceca

Le differenti fasi del processo di preadesione e le strategie di preadesione Esaminando il rapporto tra l’Unione europea (UE) e la Repubblica Ceca, si devono stabilire innanzitutto gli inizi delle relazioni tra l’UE e i paesi candidati postcomunisti. Alcuni studiosi (v. Lippert et al., 2001) dividono l’intero processo negoziale, dai primi contatti all’adesione, in circa […]

Leggi tutto >

Romania

La Romania che esce dalla Seconda guerra mondiale è un paese provato dalle distruzioni belliche, ma che è riuscito a separare la propria sorte dalla Germania sconfitta, ritornando – almeno per il confine occidentale romeno-ungherese – alla linea favorevole tracciata dal trattato del Trianon alla fine della Grande guerra. Anche per Bucarest, però, vale il […]

Leggi tutto >

Slovacchia

L’adesione della Slovacchia all’UE non avvenne in modo così semplice come per molti altri Stati della regione. La Slovacchia fu ignorata al Consiglio europeo di Lussemburgo del 1997 per non aver soddisfatto i criteri politici stabiliti a Copenaghen quattro anni prima (v. Criteri di adesione), ma in seguito alle elezioni parlamentari del 1998 e allo […]

Leggi tutto >

Slovenia

La strada per l’indipendenza I primi segnali della disintegrazione del secondo Stato iugoslavo si erano già manifestati decenni prima della sua effettiva caduta. È tuttavia la morte del carismatico presidente di Stato e del Partito comunista, Josip Broz Tito, il 4 maggio 1980, che viene considerata il punto di svolta di questo processo. Dalla morte […]

Leggi tutto >

Spagna

L’ingresso della Spagna nelle Comunità europee, avvenuto ufficialmente il 1° gennaio 1986, da un lato ha rappresentato il punto d’arrivo di un lungo e tortuoso processo di avvicinamento iniziato a cavallo degli anni Cinquanta e Sessanta, cioè in pieno regime franchista, e dall’altro ha costituito l’agognato traguardo di un europeismo democratico le cui radici affondano […]

Leggi tutto >

Ungheria

Le relazioni dell’Ungheria con l’Occidente durante la Guerra fredda Dopo la Seconda guerra mondiale, l’Ungheria entrò nella sfera d’influenza sovietica e di conseguenza aderì al Consiglio di mutua assistenza economica (COMECON), caratterizzato da economia centralizzata, produzione e scambi pianificati, e al Patto di Varsavia, l’organizzazione di difesa militare del blocco comunista. Il ruolo dell’Ungheria all’interno […]

Leggi tutto >